Se vi sembra di avere una perdita uditiva potete: Prenotare e sottoporvi ad un test dell'udito gratuito. Acquistare un apparecchio acustico misurato per le vostre esigenze. I nostri migliori esperti dell'udito sapranno aiutarvi e consigliarvi la miglior soluzione.

I NOSTRI SERVIZI

L'audioprotesista, dopo aver analizzato la vostra situazione, vi potrà consigliare proponendo i modelli e le opzioni tecnologiche che meglio si addicono alla vostra perdita uditiva ed alle vostre esigenze personali. Gli apparecchi acustici vengono realizzati su misura, per offrire un elevato livello di comfort. Questo implica la presa di impronta delle vostre orecchie, che permette di realizzare un morbido calco in silicone su cui poter modellare e produrre l'apparecchio acustico. La presa d'impronta viene eseguita direttamente dall'Audioprotesista ed è veloce ed indolore. Come prima cosa viene introdotto nel condotto uditivo un piccolo oto-block, vale a dire un elemento di cotone o spugna sintetica che protegge il timpano. Quindi si inserisce nel condotto il materiale morbido per la presa d'impronta. Trascorsi pochi minuti, il materiale si solidifica e può essere rimosso dall'orecchio (con l'oto-block) per essere inviato all'azienda produttrice che realizzerà il vostro apparecchio su misura.
Il nostro Audioprotesista, basandosi sui risultati del vostro audiogramma e sulle vostre indicazioni circa la percezione del suono, regolerà gli apparecchi acustici in funzione dell' ipoacusia. Per fare questo sono necessari molti strumenti, l'uso di un computer e di alcuni cavi di collegamento. I cavi, ovviamente, servono solo in questa fase e non dovrete certo preoccuparvi di doverli indossare a casa! L' Audioprotesista vi spiegherà come gestire gli apparecchi acustici, come introdurli nell'orecchio e come toglierli, come regolare il volume e/o cambiare i programmi di ascolto dedicati. Inoltre, vi darà delle indicazioni utili sulla cura, manutenzione e la pulizia degli apparecchi, spiegando anche come sostituire le batterie.
Copyright 2017 Italacustica - P.Iva 03383850264 | Albo R.E.C N.61412 | A.N.A.P.ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI N.20042596
Se vi sembra di avere una perdita uditiva potete: Prenotare e sottoporvi ad un test dell'udito gratuito. Acquistare un apparecchio acustico misurato per le vostre esigenze. I nostri migliori esperti dell'udito sapranno aiutarvi e consigliarvi la miglior soluzione.
L'audioprotesista, dopo aver analizzato la vostra situazione, vi potrà consigliare proponendo i modelli e le opzioni tecnologiche che meglio si addicono alla vostra perdita uditiva ed alle vostre esigenze personali. Gli apparecchi acustici vengono realizzati su misura, per offrire un elevato livello di comfort. Questo implica la presa di impronta delle vostre orecchie, che permette di realizzare un morbido calco in silicone su cui poter modellare e produrre l'apparecchio acustico. La presa d'impronta viene eseguita direttamente dall'Audioprotesista ed è veloce ed indolore. Come prima cosa viene introdotto nel condotto uditivo un piccolo oto-block, vale a dire un elemento di cotone o spugna sintetica che protegge il timpano. Quindi si inserisce nel condotto il materiale morbido per la presa d'impronta. Trascorsi pochi minuti, il materiale si solidifica e può essere rimosso dall'orecchio (con l'oto-block) per essere inviato all'azienda produttrice che realizzerà il vostro apparecchio su misura.
Il nostro Audioprotesista, basandosi sui risultati del vostro audiogramma e sulle vostre indicazioni circa la percezione del suono, regolerà gli apparecchi acustici in funzione dell' ipoacusia. Per fare questo sono necessari molti strumenti, l'uso di un computer e di alcuni cavi di collegamento. I cavi, ovviamente, servono solo in questa fase e non dovrete certo preoccuparvi di doverli indossare a casa! L' Audioprotesista vi spiegherà come gestire gli apparecchi acustici, come introdurli nell'orecchio e come toglierli, come regolare il volume e/o cambiare i programmi di ascolto dedicati. Inoltre, vi darà delle indicazioni utili sulla cura, manutenzione e la pulizia degli apparecchi, spiegando anche come sostituire le batterie.
Copyright 2017 Italacustica - P.Iva 03383850264 | Albo R.E.C N.61412 | A.N.A.P.ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI N.20042596
Se vi sembra di avere una perdita uditiva potete: Prenotare e sottoporvi ad un test dell'udito gratuito. Acquistare un apparecchio acustico misurato per le vostre esigenze. I nostri migliori esperti dell'udito sapranno aiutarvi e consigliarvi la miglior soluzione.
L'audioprotesista, dopo aver analizzato la vostra situazione, vi potrà consigliare proponendo i modelli e le opzioni tecnologiche che meglio si addicono alla vostra perdita uditiva ed alle vostre esigenze personali. Gli apparecchi acustici vengono realizzati su misura, per offrire un elevato livello di comfort. Questo implica la presa di impronta delle vostre orecchie, che permette di realizzare un morbido calco in silicone su cui poter modellare e produrre l'apparecchio acustico. La presa d'impronta viene eseguita direttamente dall'Audioprotesista ed è veloce ed indolore. Come prima cosa viene introdotto nel condotto uditivo un piccolo oto-block, vale a dire un elemento di cotone o spugna sintetica che protegge il timpano. Quindi si inserisce nel condotto il materiale morbido per la presa d'impronta. Trascorsi pochi minuti, il materiale si solidifica e può essere rimosso dall'orecchio (con l'oto-block) per essere inviato all'azienda produttrice che realizzerà il vostro apparecchio su misura.
Il nostro Audioprotesista, basandosi sui risultati del vostro audiogramma e sulle vostre indicazioni circa la percezione del suono, regolerà gli apparecchi acustici in funzione dell' ipoacusia. Per fare questo sono necessari molti strumenti, l'uso di un computer e di alcuni cavi di collegamento. I cavi, ovviamente, servono solo in questa fase e non dovrete certo preoccuparvi di doverli indossare a casa! L' Audioprotesista vi spiegherà come gestire gli apparecchi acustici, come introdurli nell'orecchio e come toglierli, come regolare il volume e/o cambiare i programmi di ascolto dedicati. Inoltre, vi darà delle indicazioni utili sulla cura, manutenzione e la pulizia degli apparecchi, spiegando anche come sostituire le batterie.
Copyright 2017 Italacustica - P.Iva 03383850264 | Albo R.E.C N.61412 | A.N.A.P.ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI N.20042596
Se vi sembra di avere una perdita uditiva potete: Prenotare e sottoporvi ad un test dell'udito gratuito. Acquistare un apparecchio acustico misurato per le vostre esigenze. I nostri migliori esperti dell'udito sapranno aiutarvi e consigliarvi la miglior soluzione.
L'audioprotesista, dopo aver analizzato la vostra situazione, vi potrà consigliare proponendo i modelli e le opzioni tecnologiche che meglio si addicono alla vostra perdita uditiva ed alle vostre esigenze personali. Gli apparecchi acustici vengono realizzati su misura, per offrire un elevato livello di comfort. Questo implica la presa di impronta delle vostre orecchie, che permette di realizzare un morbido calco in silicone su cui poter modellare e produrre l'apparecchio acustico. La presa d'impronta viene eseguita direttamente dall'Audioprotesista ed è veloce ed indolore. Come prima cosa viene introdotto nel condotto uditivo un piccolo oto-block, vale a dire un elemento di cotone o spugna sintetica che protegge il timpano. Quindi si inserisce nel condotto il materiale morbido per la presa d'impronta. Trascorsi pochi minuti, il materiale si solidifica e può essere rimosso dall'orecchio (con l'oto-block) per essere inviato all'azienda produttrice che realizzerà il vostro apparecchio su misura.
Il nostro Audioprotesista, basandosi sui risultati del vostro audiogramma e sulle vostre indicazioni circa la percezione del suono, regolerà gli apparecchi acustici in funzione dell' ipoacusia. Per fare questo sono necessari molti strumenti, l'uso di un computer e di alcuni cavi di collegamento. I cavi, ovviamente, servono solo in questa fase e non dovrete certo preoccuparvi di doverli indossare a casa! L' Audioprotesista vi spiegherà come gestire gli apparecchi acustici, come introdurli nell'orecchio e come toglierli, come regolare il volume e/o cambiare i programmi di ascolto dedicati. Inoltre, vi darà delle indicazioni utili sulla cura, manutenzione e la pulizia degli apparecchi, spiegando anche come sostituire le batterie.
Copyright 2017 Italacustica - P.Iva 03383850264 | Albo R.E.C N.61412 | A.N.A.P.ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI N.20042596
Se vi sembra di avere una perdita uditiva potete: Prenotare e sottoporvi ad un test dell'udito gratuito. Acquistare un apparecchio acustico misurato per le vostre esigenze. I nostri migliori esperti dell'udito sapranno aiutarvi e consigliarvi la miglior soluzione.
Copyright 2017 Italacustica - P.Iva 03383850264 | Albo R.E.C N.61412 | A.N.A.P.ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI N.20042596
L'audioprotesista, dopo aver analizzato la vostra situazione, vi potrà consigliare proponendo i modelli e le opzioni tecnologiche che meglio si addicono alla vostra perdita uditiva ed alle vostre esigenze personali. Gli apparecchi acustici vengono realizzati su misura, per offrire un elevato livello di comfort. Questo implica la presa di impronta delle vostre orecchie, che permette di realizzare un morbido calco in silicone su cui poter modellare e produrre l'apparecchio acustico. La presa d'impronta viene eseguita direttamente dall'Audioprotesista ed è veloce ed indolore. Come prima cosa viene introdotto nel condotto uditivo un piccolo oto-block, vale a dire un elemento di cotone o spugna sintetica che protegge il timpano. Quindi si inserisce nel condotto il materiale morbido per la presa d'impronta. Trascorsi pochi minuti, il materiale si solidifica e può essere rimosso dall'orecchio (con l'oto-block) per essere inviato all'azienda produttrice che realizzerà il vostro apparecchio su misura.
Il nostro Audioprotesista, basandosi sui risultati del vostro audiogramma e sulle vostre indicazioni circa la percezione del suono, regolerà gli apparecchi acustici in funzione dell' ipoacusia. Per fare questo sono necessari molti strumenti, l'uso di un computer e di alcuni cavi di collegamento. I cavi, ovviamente, servono solo in questa fase e non dovrete certo preoccuparvi di doverli indossare a casa! L' Audioprotesista vi spiegherà come gestire gli apparecchi acustici, come introdurli nell'orecchio e come toglierli, come regolare il volume e/o cambiare i programmi di ascolto dedicati. Inoltre, vi darà delle indicazioni utili sulla cura, manutenzione e la pulizia degli apparecchi, spiegando anche come sostituire le batterie.
Se vi sembra di avere una perdita uditiva potete: Prenotare e sottoporvi ad un test dell'udito gratuito. Acquistare un apparecchio acustico misurato per le vostre esigenze. I nostri migliori esperti dell'udito sapranno aiutarvi e consigliarvi la miglior soluzione.
L'audioprotesista, dopo aver analizzato la vostra situazione, vi potrà consigliare proponendo i modelli e le opzioni tecnologiche che meglio si addicono alla vostra perdita uditiva ed alle vostre esigenze personali. Gli apparecchi acustici vengono realizzati su misura, per offrire un elevato livello di comfort. Questo implica la presa di impronta delle vostre orecchie, che permette di realizzare un morbido calco in silicone su cui poter modellare e produrre l'apparecchio acustico. La presa d'impronta viene eseguita direttamente dall'Audioprotesista ed è veloce ed indolore. Come prima cosa viene introdotto nel condotto uditivo un piccolo oto-block, vale a dire un elemento di cotone o spugna sintetica che protegge il timpano. Quindi si inserisce nel condotto il materiale morbido per la presa d'impronta. Trascorsi pochi minuti, il materiale si solidifica e può essere rimosso dall'orecchio (con l'oto-block) per essere inviato all'azienda produttrice che realizzerà il vostro apparecchio su misura.
Il nostro Audioprotesista, basandosi sui risultati del vostro audiogramma e sulle vostre indicazioni circa la percezione del suono, regolerà gli apparecchi acustici in funzione dell' ipoacusia. Per fare questo sono necessari molti strumenti, l'uso di un computer e di alcuni cavi di collegamento. I cavi, ovviamente, servono solo in questa fase e non dovrete certo preoccuparvi di doverli indossare a casa! L' Audioprotesista vi spiegherà come gestire gli apparecchi acustici, come introdurli nell'orecchio e come toglierli, come regolare il volume e/o cambiare i programmi di ascolto dedicati. Inoltre, vi darà delle indicazioni utili sulla cura, manutenzione e la pulizia degli apparecchi, spiegando anche come sostituire le batterie.
Copyright 2017 Italacustica - P.Iva 03383850264 | Albo R.E.C N.61412 | A.N.A.P.ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI N.20042596
Se vi sembra di avere una perdita uditiva potete: Prenotare e sottoporvi ad un test dell'udito gratuito. Acquistare un apparecchio acustico misurato per le vostre esigenze. I nostri migliori esperti dell'udito sapranno aiutarvi e consigliarvi la miglior soluzione.
L'audioprotesista, dopo aver analizzato la vostra situazione, vi potrà consigliare proponendo i modelli e le opzioni tecnologiche che meglio si addicono alla vostra perdita uditiva ed alle vostre esigenze personali. Gli apparecchi acustici vengono realizzati su misura, per offrire un elevato livello di comfort. Questo implica la presa di impronta delle vostre orecchie, che permette di realizzare un morbido calco in silicone su cui poter modellare e produrre l'apparecchio acustico. La presa d'impronta viene eseguita direttamente dall'Audioprotesista ed è veloce ed indolore. Come prima cosa viene introdotto nel condotto uditivo un piccolo oto-block, vale a dire un elemento di cotone o spugna sintetica che protegge il timpano. Quindi si inserisce nel condotto il materiale morbido per la presa d'impronta. Trascorsi pochi minuti, il materiale si solidifica e può essere rimosso dall'orecchio (con l'oto-block) per essere inviato all'azienda produttrice che realizzerà il vostro apparecchio su misura.
Il nostro Audioprotesista, basandosi sui risultati del vostro audiogramma e sulle vostre indicazioni circa la percezione del suono, regolerà gli apparecchi acustici in funzione dell' ipoacusia. Per fare questo sono necessari molti strumenti, l'uso di un computer e di alcuni cavi di collegamento. I cavi, ovviamente, servono solo in questa fase e non dovrete certo preoccuparvi di doverli indossare a casa! L' Audioprotesista vi spiegherà come gestire gli apparecchi acustici, come introdurli nell'orecchio e come toglierli, come regolare il volume e/o cambiare i programmi di ascolto dedicati. Inoltre, vi darà delle indicazioni utili sulla cura, manutenzione e la pulizia degli apparecchi, spiegando anche come sostituire le batterie.
Copyright 2017 Italacustica - P.Iva 03383850264 | Albo R.E.C N.61412 | A.N.A.P.ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI N.20042596
Se vi sembra di avere una perdita uditiva potete: Prenotare e sottoporvi ad un test dell'udito gratuito. Acquistare un apparecchio acustico misurato per le vostre esigenze. I nostri migliori esperti dell'udito sapranno aiutarvi e consigliarvi la miglior soluzione.
L'audioprotesista, dopo aver analizzato la vostra situazione, vi potrà consigliare proponendo i modelli e le opzioni tecnologiche che meglio si addicono alla vostra perdita uditiva ed alle vostre esigenze personali. Gli apparecchi acustici vengono realizzati su misura, per offrire un elevato livello di comfort. Questo implica la presa di impronta delle vostre orecchie, che permette di realizzare un morbido calco in silicone su cui poter modellare e produrre l'apparecchio acustico. La presa d'impronta viene eseguita direttamente dall'Audioprotesista ed è veloce ed indolore. Come prima cosa viene introdotto nel condotto uditivo un piccolo oto-block, vale a dire un elemento di cotone o spugna sintetica che protegge il timpano. Quindi si inserisce nel condotto il materiale morbido per la presa d'impronta. Trascorsi pochi minuti, il materiale si solidifica e può essere rimosso dall'orecchio (con l'oto-block) per essere inviato all'azienda produttrice che realizzerà il vostro apparecchio su misura.
Il nostro Audioprotesista, basandosi sui risultati del vostro audiogramma e sulle vostre indicazioni circa la percezione del suono, regolerà gli apparecchi acustici in funzione dell' ipoacusia. Per fare questo sono necessari molti strumenti, l'uso di un computer e di alcuni cavi di collegamento. I cavi, ovviamente, servono solo in questa fase e non dovrete certo preoccuparvi di doverli indossare a casa! L' Audioprotesista vi spiegherà come gestire gli apparecchi acustici, come introdurli nell'orecchio e come toglierli, come regolare il volume e/o cambiare i programmi di ascolto dedicati. Inoltre, vi darà delle indicazioni utili sulla cura, manutenzione e la pulizia degli apparecchi, spiegando anche come sostituire le batterie.
Copyright 2017 Italacustica - P.Iva 03383850264 | Albo R.E.C N.61412 | A.N.A.P.ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI N.20042596
Se vi sembra di avere una perdita uditiva potete: Prenotare e sottoporvi ad un test dell'udito gratuito. Acquistare un apparecchio acustico misurato per le vostre esigenze. I nostri migliori esperti dell'udito sapranno aiutarvi e consigliarvi la miglior soluzione.
L'audioprotesista, dopo aver analizzato la vostra situazione, vi potrà consigliare proponendo i modelli e le opzioni tecnologiche che meglio si addicono alla vostra perdita uditiva ed alle vostre esigenze personali. Gli apparecchi acustici vengono realizzati su misura, per offrire un elevato livello di comfort. Questo implica la presa di impronta delle vostre orecchie, che permette di realizzare un morbido calco in silicone su cui poter modellare e produrre l'apparecchio acustico. La presa d'impronta viene eseguita direttamente dall'Audioprotesista ed è veloce ed indolore. Come prima cosa viene introdotto nel condotto uditivo un piccolo oto-block, vale a dire un elemento di cotone o spugna sintetica che protegge il timpano. Quindi si inserisce nel condotto il materiale morbido per la presa d'impronta. Trascorsi pochi minuti, il materiale si solidifica e può essere rimosso dall'orecchio (con l'oto-block) per essere inviato all'azienda produttrice che realizzerà il vostro apparecchio su misura.
Il nostro Audioprotesista, basandosi sui risultati del vostro audiogramma e sulle vostre indicazioni circa la percezione del suono, regolerà gli apparecchi acustici in funzione dell' ipoacusia. Per fare questo sono necessari molti strumenti, l'uso di un computer e di alcuni cavi di collegamento. I cavi, ovviamente, servono solo in questa fase e non dovrete certo preoccuparvi di doverli indossare a casa! L' Audioprotesista vi spiegherà come gestire gli apparecchi acustici, come introdurli nell'orecchio e come toglierli, come regolare il volume e/o cambiare i programmi di ascolto dedicati. Inoltre, vi darà delle indicazioni utili sulla cura, manutenzione e la pulizia degli apparecchi, spiegando anche come sostituire le batterie.
Copyright 2017 Italacustica - P.Iva 03383850264 | Albo R.E.C N.61412 | A.N.A.P.ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI N.20042596
Se vi sembra di avere una perdita uditiva potete: Prenotare e sottoporvi ad un test dell'udito gratuito. Acquistare un apparecchio acustico misurato per le vostre esigenze. I nostri migliori esperti dell'udito sapranno aiutarvi e consigliarvi la miglior soluzione.
L'audioprotesista, dopo aver analizzato la vostra situazione, vi potrà consigliare proponendo i modelli e le opzioni tecnologiche che meglio si addicono alla vostra perdita uditiva ed alle vostre esigenze personali. Gli apparecchi acustici vengono realizzati su misura, per offrire un elevato livello di comfort. Questo implica la presa di impronta delle vostre orecchie, che permette di realizzare un morbido calco in silicone su cui poter modellare e produrre l'apparecchio acustico. La presa d'impronta viene eseguita direttamente dall'Audioprotesista ed è veloce ed indolore. Come prima cosa viene introdotto nel condotto uditivo un piccolo oto-block, vale a dire un elemento di cotone o spugna sintetica che protegge il timpano. Quindi si inserisce nel condotto il materiale morbido per la presa d'impronta. Trascorsi pochi minuti, il materiale si solidifica e può essere rimosso dall'orecchio (con l'oto-block) per essere inviato all'azienda produttrice che realizzerà il vostro apparecchio su misura.
Il nostro Audioprotesista, basandosi sui risultati del vostro audiogramma e sulle vostre indicazioni circa la percezione del suono, regolerà gli apparecchi acustici in funzione dell' ipoacusia. Per fare questo sono necessari molti strumenti, l'uso di un computer e di alcuni cavi di collegamento. I cavi, ovviamente, servono solo in questa fase e non dovrete certo preoccuparvi di doverli indossare a casa! L' Audioprotesista vi spiegherà come gestire gli apparecchi acustici, come introdurli nell'orecchio e come toglierli, come regolare il volume e/o cambiare i programmi di ascolto dedicati. Inoltre, vi darà delle indicazioni utili sulla cura, manutenzione e la pulizia degli apparecchi, spiegando anche come sostituire le batterie.
Copyright 2017 Italacustica - P.Iva 03383850264 | Albo R.E.C N.61412 | A.N.A.P.ASSOCIAZIONE NAZIONALE AUDIOPROTESISTI PROFESSIONALI N.20042596